Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Pneumobase.it

Efficacia di Aclidinio bromuro 400 microg due volte al giorno rispetto a placebo e Tiotropio in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva da moderata a grave


L'efficacia e la sicurezza di Aclidinio bromuro ( Eklira / Bretaris Genuair ) due volte al giorno, un nuovo antagonista muscarinico a lunga durata d'azione, sono state valutate in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) da moderata a grave.

In questo studio di fase IIa, randomizzato, in doppio cieco, double-dummy, cross-over, i pazienti con BPCO da moderata a grave hanno ricevuto Aclidinio 400 microg bid, Tiotropio ( Spiriva HandiHaler ) 8 microg una volta al giorno, e placebo per 15 giorni, con un periodo di washout di 9-15 giorni tra i periodi di trattamento.

I trattamenti sono stati somministrati come polvere secca con inalatori Genuair o HandiHaler.

L'endpoint primario era la variazione media dal basale di FEV1 AUC 0-12/12h ( area sotto la curva dove i numeri rappresentano il periodo di tempo nel quale sono stati raccolti i dati divisi per il numero di ore su cui è stata fatta la media dei dati; ad esempio, 0-12 h post dose diviso per 12 h ) al giorno 15.
Gli endpoint secondari erano rappresentati dai cambiamenti dal basale di FEV1 AUC 12-24/12h, FEV1 AUC 0-24/24h, FEV1 pre-dose la mattina, picco di FEV1 e i punteggi dei sintomi della broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Un totale di 30 pazienti con BPCO sono stati randomizzati, e 27 hanno completato lo studio.


I cambiamenti medi rispetto al basale di FEV1 AUC 12-24/12h, FEV1 AUC 0-24/24h, FEV1 pre-dose la mattina, e il picco di FEV1 al giorno 15 sono risultati significativamente maggiori per Aclidinio e Tiotropio, rispetto al placebo ( P minore 0.0001 per tutti tranne P minore 0.001 per FEV1 AUC 12-24/12h Tiotropio vs placebo ).

I miglioramenti sono stati significativamente maggiori con Tiotropio versus Aclidinio il giorno 1 per tutti i valori normalizzati AUC di FEV1 e il giorno 15 per FEV1 AUC 12-24/12h ( P minore di 0.05 per tutti ).

I sintomi della broncopneumopatia cronica ostruttiva sono sensibilmente migliorati rispetto al basale con Aclidinio vs placebo ( P minore di 0.05 ), ma non con Tiotropio.

In conclusione, nei pazienti con BPCO, Aclidinio 400 microg bid, rispetto al placebo, ha prodotto miglioramenti clinicamente significativi nella broncodilatazione nell’arco delle 24 ore, che generalmente sono stati paragonabili a quelli ottenuti con Tiotropio 18 microg al giorno, ma con differenze significative a favore di Aclidinio osservate nel periodo medio notturno.

Studi di ampie dimensioni con una più lunga durata di trattamento sono in corso per confermare l'efficacia di Aclidinio 400 microg bid nella broncodilatazione e nei sintomi della broncopneumopatia cronica ostruttiva. ( Xagena2012 )

Fuhr R et al, Chest 2012; 141: 745-752


Pneumo2012 Farma2012


Indietro