Pneumobase.it
Esmr
Tumore polmone
OncoPneumologia

La broncopneumopatia cronica ostruttiva grave è correlata con lieve polmonite da radioterapia dopo radioterapia stereotassica


La causa principale del cancro ai polmoni e della broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) è il fumo.
Pertanto, i pazienti con BPCO hanno frequentemente carcinoma del polmone spesso inoperabile.

La radioterapia stereotassica del corpo ( SBRT ) è prevista quale standard di cura per la fase iniziale del carcinoma polmonare non-a-piccole cellule non-operabile.
La tossicità più critica conseguente alla radioterapia stereotassica è la polmonite da radiazioni.

Sono stati analizzati i fattori predittivi per polmonite da radiazioni dopo SBRT e sono stati esaminati il grado e la presenza di polmonite da radiazioni in pazienti con BPCO grave.

Sono stati valutati retrospettivamente 265 tumori polmonari trattati con radioterapia stereotassica del corpo tra il 2005 e il 2010, con un follow-up minimo di 6 mesi.

Fattori predittivi per la polmonite da radiazioni, compreso lo stadio GOLD ( Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease ) e gli anni-pacchetto fumati, sono stati valutati mediante analisi univariata e multivariata.

La polmonite da radiazione è stata classificata secondo la scala Common Terminology Criteria for Adevers Events versione 3.0.

Il follow-up mediano è stato di 19.2 mesi.

La polmonite da radiazioni di grado 0, 1, 2, 3, 4 e 5 si è verificata in 101, 102, 49, 12, 0 e 1 pazienti, rispettivamente.

L'analisi multivariata ha rivelato che significativi fattori predittivi di polmonite da radiazioni di grado 1 o maggiore sono risultati: alto volume polmonare normale che ha ricevuto 20 Gy o più di radiazioni, meno anni-pacchetto fumati e alta dose totale.
Predittivi di polmonite da radiazioni di grado 2 o maggiore sono stati: alto volume polmonare normale trattato con 20 Gy, meno anni-pacchetto fumati storia di resezione polmonare.

La polmonite da radiazioni nei pazienti con forma più grave di BPCO è stata relativamente più lieve rispetto ai pazienti con funzione polmonare normale e con forma lieve di BPCO.

In conclusione, la polmonite da radiazioni conseguente a radioterapia stereotassica del corpo nei pazienti con grave BPCO è risultata relativamente lieve.
Essere un forte fumatore è stato il più importante fattore predittivo negativo per la polmonite da radiazione grave ed è stato correlato con la forma grave di BPCO.

È necessaria un'ulteriore analisi di follow-up e quantitativa della funzione polmonare, per accertare la tollerabilità a lungo termine della radioterapia stereotassica del corpo. ( Xagena2012 )

Takeda A et al, Chest 2012; 141: 858-866


Onco2012 Pneumo2012 Inf2012



Indietro