GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Pneumobase.it
OncoPneumologia

L’asma non-controllata può portare a disturbi emotivi


Uno studio ha evidenziato una correlazione tra disturbi emotivi ( ansia e depressione ) e il grado di controllo dell'asma e la qualità di vita.

Lo studio ha riguardato 174 pazienti che sono stati diagnosticati con asma durante l’anno 2012.
I pazienti nello studio non avevano ricevuto alcuna terapia per la loro allergia e non erano in terapia per malattie psichiatriche o malattie croniche come il diabete mellito che avrebbero potuto modificare lo stato emotivo.

Tutti i pazienti sono stati sottoposti a prick test cutaneo e alle scale ACT ( Asthma Control Test ), AQLQ ( Asthma Quality of Life Questionnaire ) e HAD ( Hospital Anxiety and Depression ).
I ricercatori hanno anche valutato i pazienti utilizzando un questionario a 5-item che riguardava sintomi di asma, farmaci di salvataggio e l'impatto quotidiano dell’asma nella vita del paziente.

I ricercatori hanno trovato almeno un allergene nel 78.7% dei pazienti.

Il punteggio medio di ansia alla scala HAD era di 8.07, il punteggio medio di depressione era di 7 e il punteggio medio globale alla scala HAD di 15.07.
Complessivamente, il 33.3% dei pazienti ha manifestato ansia e il 47.7% depressione.

Il punteggio medio complessivo alla scala ACT era di 18.32 e il punteggio alla scala AQLQ era di 4.3.

Non è stata riscontrata alcuna differenza significativa riguardo ai punteggi di ansia e depressione, controllo dell'asma o qualità dei vita tra pazienti con atopia e pazienti senza atopia sottoposti a prick test cutaneo.

Tuttavia, il controllo dell'asma e i punteggi della qualità di vita sono risultati inferiori nei pazienti con ansia e depressione.

Dallo studio è emerso che sia la prevalenza sia la gravità dei disturbi emotivi erano correlati al grado di controllo dell'asma e alla qualità della vita. ( Xagena2014 )

Fonte: Allergy, Asthma and Clinical Immunology, 2014

Pneumo2014 Psiche2014


Indietro