Pneumobase.it
OncoPneumologia
XagenaNewsletter
Esmr

Lieve deficit cognitivo nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva da moderata a grave


Il deficit cognitivo è una caratteristica frequente della broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ). Tuttavia, la proporzione di pazienti con BPCO con decadimento cognitivo lieve è ancora sconosciuta, e nessun test di screening è stato convalidato fino ad oggi per la rilevazione del decadimento cognitivo lieve in questa popolazione.

L'obiettivo di questo studio è stato quello di determinare la frequenza e i sottotipi di decadimento cognitivo lieve in pazienti con BPCO e valutare la validità di due test di screening cognitivi, il Mini-Mental State Examination ( MMSE ) e il Montreal Cognitive Assessment ( MoCA ), nel rilevare il decadimento cognitivo lieve nei pazienti con malattia polmonare cronica ostruttiva.

Un totale di 45 pazienti con BPCO da moderata a grave e 50 soggetti sani di controllo sono stati sottoposti a una valutazione neuropsicologica completa utilizzando i criteri di decadimento cognitivo lieve standard.

Sono state elaborate curve ROC per valutare la validità di MMSE e MoCA nel rilevare il decadimento cognitivo lieve nei pazienti con BPCO.

Il decadimento cognitivo lieve è stato riscontrato nel 36% dei pazienti con bronco pneumopatia cronica ostruttiva, rispetto al 12% dei soggetti sani.

I pazienti, affetti da BPCO, con decadimento cognitivo lieve presentavano, principalmente, il sottotipo a singolo dominio non-amnestico con predominante disfunzione esecutiva e nell'attenzione.

Il cut-off ottimale di screening di MoCA è stato 26 ( minore o uguale a 25 indicativo di deficit, con 81% di sensibilità, 72% di specificità, e 76% diagnosticato correttamente ).
Nessun valore cut off per MMSE aveva validità accettabile.

In conclusione, in questo studio preliminare, una parte considerevole di pazienti con BPCO presentava decadimento cognitivo lieve, un noto fattore di rischio per la demenza.
È necessario un follow-up longitudinale di questi pazienti per determinare il rischio di sviluppo di disturbi cognitivi e funzionali più gravi.
Inoltre, MoCA è superiore a MMSE nel rilevare il decadimento cognitivo lieve nei pazienti con bronco pneumopatia cronica ostruttiva. ( Xagena2012 )

Villeneuve S et al, Chest 2012; 142: 1516-1523


Pneumo2012 Neuro2012



Indietro