Pneumobase.it
OncoPneumologia
Tumore polmone
Esmr

L'uso di antibiotici durante la gravidanza correlato allo sviluppo di asma nei bambini


I bambini di madri che fanno uso di antibiotici durante la gravidanza sarebbero a rischio di sviluppare asma all'età di 3 anni.

L’uso di antibiotici nel periodo prenatale potrebbe modificare la placenta, il microbiota vaginale o dell’intestino materno aumentando il rischio che un bambino sviluppi l'asma.

Lo studio si è concentrato sulle famiglie che vivevano in aree svantaggiate della città di Chicago ( Stati Uniti ) con un nascituro a rischio di sviluppare asma.

Dal 1998 al 2004, le madri sono state seguite e intervistate durante la gravidanza e subito dopo il parto.
I ricercatori hanno poi seguito 301 neonati a partire dall'età di 4 settimane per 3 anni.

Sono stati valutati i fattori di rischio prenatali come l'uso di antibiotici, le infezioni e l’abitudine al fumo per ogni trimestre.
E’ stato trovato che 103 madri avevano fatto uso di antibiotici durante la gravidanza e le madri che soffrivano d'asma avevano una maggiore probabilità ad assumere antibiotici durante la gravidanza ( P inferiore a 0.01 ).

L'uso di antibiotici da parte della madre durante la gravidanza, la stessa asma o la somministrazione di antibiotici ai bambini per motivi respiratori durante il primo anno era in grado di predire il rischio di asma all'età di 3 anni ( odds ratio aggiustato, aOR=3.12 ).

Fumare durante la gravidanza e il basso peso alla nascita erano predittori di respiro sibilante ( P = 0.018 e P = 0.048 ).
L'uso di antibiotici durante la gravidanza ha aumentato la probabilità ( aOR=1.76 ) di respiro sibilante, così come la mancanza di allattamento al seno e l’uso di antibiotici per problemi respiratori nel primo anno di vita del bambino.

Anche l'uso di antibiotici durante il secondo e il terzo trimestre di gravidanza era in grado di predire l'asma nei bambini.

Lo studio, tuttavia presenta dei limiti; oltre al fatto che la ricerca ha interessato solo un’area economicamente svantaggiata, i ricercatori non hanno avuto accesso a importanti informazioni: quanto frequentemente le madri hanno assunto gli antibiotici o il motivo per il quale le madri erano state trattate con gli antibiotici. ( Xagena2014 )

Fonte: Allergy, Asthma and Clinical Immunology, 2014

Pneumo2014 Gyne2014 Pedia2014 Farma2014


Indietro