Pneumobase.it
Esmr
OncoPneumologia
Tumore polmone

Mortalità e morbilità correlate al danno polmonare post-operatorio in pazienti che hanno subito chirurgia addominale o toracica


Le lesioni polmonari sono una grave complicanza della chirurgia. È stata eseguita una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati pubblicati fino ad aprile 2014 per valutare se l'incidenza, la morbilità e la mortalità in ospedale associate a danno polmonare post-operatorio siano influenzate dal tipo di chirurgia e se gli esiti dipendono dal tipo di ventilazione.

Gli studi hanno confrontato la ventilazione meccanica protettiva del polmone con la ventilazione meccanica convenzionale durante intervento chirurgico addominale o toracico negli adulti.

Sono stati identificati 12 studi con 3.365 pazienti.

L'incidenza totale di danno polmonare post-operatorio è stata simile per la chirurgia addominale e toracica ( 3.4% vs 4.3%, P=0.198 ).

I pazienti che hanno sviluppato danno polmonare post-operatorio erano più anziani, avevano maggiori punteggi ASA ( American Society of Anesthesiology ) e prevalenza di sepsi o polmonite, avevano ricevuto più frequentemente trasfusioni di sangue durante l'intervento chirurgico e avevano ricevuto la ventilazione con volumi correnti più elevati, livelli di pressione positiva di fine espirazione più bassi, o entrambi, rispetto ai pazienti senza danni polmonari.

I pazienti con danno polmonare post-operatorio hanno trascorso più tempo in terapia intensiva ( 8.0 vs 1.1 giorni, P minore di 0.0001 ) e in ospedale ( 20.9 vs 14.7 giorni, P minore di 0.0001 ) e hanno avuto una più alta mortalità ospedaliera ( 20.3% vs 1.4% P minore di 0.0001 ) rispetto a quelli senza lesioni.

La mortalità complessiva attribuibile per danno polmonare post-operatorio è stata del 19%, e differiva in modo significativo tra i pazienti sottoposti a chirurgia addominale e toracica ( 12.2% vs 26.5%, P=0.0008 ).

Il rischio di mortalità ospedaliera è risultato indipendente dalla strategia di ventilazione ( HR aggiustato, aHR=0.71 ).

In conclusione, il danno polmonare post-operatorio è risultato associato a un aumento di mortalità ospedaliera e della durata del soggiorno in terapia intensiva e della permanenza in ospedale.
La mortalità attribuibile a danno polmonare post-operatorio è più alta dopo chirurgia toracica rispetto a interventi chirurgici addominali.
Le strategie di ventilazione meccanica protettive del polmone riducono l'incidenza del danno polmonare post-operatorio, ma non migliorano la mortalità. ( Xagena2014 )

Serpa Neto A et al, Lancet Respiratory Medicine 2014;2:1007-1015

Pneumo2014 Chiru2014



Indietro