Pneumobase.it
OncoPneumologia
Tumore polmone
Esmr

Spirali endobronchiali per il trattamento di enfisema grave con iperinflazione


Sono disponibili poche opzioni di trattamento per i pazienti con forma grave di enfisema.

Uno studio randomizzato ha valutato i benefici clinici e la sicurezza delle spirali endobronchiali per la riduzione del volume polmonare nel trattamento di pazienti con grave enfisema con iperinflazione.

Sono stati reclutati pazienti con enfisema grave ( età uguale o superiore a 35 anni ) da 3 Centri nel Regno Unito.

I pazienti sono stati assegnati in maniera casuale e in un rapporto 1:1 con stratificazione per Centro a trattamento con spirali endobronchiali per la riduzione del volume polmonare ( gruppo trattamento ) o al miglior trattamento medico ( gruppo cure tradizionali ).

L’endpoint primario era rappresentato dalla differenza nella risposta al St George's Respiratory Questionnaire ( SGRQ ) tra il gruppo di trattamento e il gruppo cure tradizionali a 90 giorni dopo la fine del trattamento ( analisi per intention-to-treat ).

Nel periodo 2010-2011, 47 pazienti sono stati reclutati e assegnati in maniera casuale ai gruppi di studio: 23 al trattamento e 24 alle cure tradizionali ( 23 pazienti in ciascun gruppo sono stati sottoposti all’analisi per intention-to-treat ).

La risposta al questionario SGRQ a 90 giorni dopo la fine del trattamento è risultata maggiore nel gruppo trattamento che nel gruppo cure tradizionali ( differenza tra i gruppi nel cambiamento dal basale −8.36 punti; p=0.04 ).

Non sono state osservate differenze tra i gruppi negli eventi avversi gravi.

In conclusione, questi risultati suggeriscono che il trattamento con spirali endobronchiali può migliorare la qualità di vita per pazienti con enfisema e iperinflazione. ( Xagena2013 )

Shah PL et al, The Lancet Respiratory Medicine 2013; 1: 233-240

Pneumo2013



Indietro